Altre buone notizie per l'ambiente

Il nuovo logo Ecozema: erede di una storia di sostenibilità che evolve

Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma”: così Antoine-Laurent de Lavoisier ha sintetizzato i processi che avvengono in natura.

Ci siamo ispirati alle trasformazioni così come avvengono in natura e abbiamo deciso di trasformare la nostra immagine a partire da quello che facciamo e da come lo facciamo. (altro…)

condividi
10/10/2017

“Hamburger Giusti”: Ecozema è partner del progetto, grazie alle stoviglie biodegradabili e compostabili e ai contenitori per la raccolta differenziata

Un’iniziativa appetitosa e sostenibile, promossa da Coldiretti Campagna Amica, Bamburger ed Ecozema, e concretizzatasi presso la Scuola primaria “G. Giusti” di Vicenza.

Si tratta del progetto sperimentale “Hamburger Giusti” che, durante l’anno accademico 2018/2019, si è sviluppato nella mensa scolastica del sopraccitato istituto comprensivo per offrire ai ragazzi, un giorno a settimana, un menù composto da un hamburger, un contorno, un frutto e un succo di frutta.

Grazie all’adesione di Coldiretti Campagna Amica e di Bamburger, è stata assicurata la genuinità del pasto; ad essa si è aggiunta la qualità e la sostenibilità delle stoviglie biodegradabili e compostabili di Ecozema, attraverso le quali gli hamburger sono stati serviti.

La nostra azienda ha infatti provveduto alla fornitura di contenitori per asporto, bicchieri e posate realizzati in bioplastica e, dunque, comodamente smaltibili nella frazione organica, insieme ai residui di cibo.

Ogni settimana, da novembre 2018 a giugno 2019, sono stati distribuiti 560 kit a 30 studenti, dalla prima alla terza media. 

“I nostri prodotti – afferma il nostro AD Armido Marana, ai microfoni di Radio Vicenza – si distinguono per essere biodegradabili attraverso il processo di compostabilità; ciò significa che possono essere smaltiti assieme ai rifiuti organici, portati negli impianti di compostaggio, e in 90 giorni si trasformano in compost che, a sua volta, può essere riutilizzato come fertilizzante nei campi”.

Ecozema ha, inoltre, messo a disposizione i contenitori in cartone per la raccolta differenziata, al fine di sensibilizzare i ragazzi ad una corretta ed efficiente gestione dei rifiuti.

Al termine del progetto, è stato prodotto al 95% rifiuto organico compostabile e, per la parte restante, carta e plastica riciclabili.

Per ascoltare la diretta speciale di Radio Vicenza, trasmessa lo scorso 6 giugno relativamente al progetto “Hamburger giusti”, clicca qui.

condividi
03/07/2019

Emergency festeggia 25 anni di attività utilizzando le stoviglie biodegradabili e compostabili di Ecozema

“Di guerra e di pace – Idee, pratiche, vite resistenti”. È questo il titolo del 18° Incontro Nazionale di Emergency che, da venerdì 28 a domenica 30 giugno, animerà diverse zone di Milano per far conoscere il lavoro dell’organizzazione e condividere l’impegno per i diritti umani e contro la guerra.

Un evento che acquista ulteriore prestigio, considerando il fatto che quest’anno Emergency festeggia i 25 anni di attività.

Un importante traguardo per ricordare la costruzione e la gestione degli ospedali aperti in alcuni dei Paesi più disagiati del mondo, tra cui Afghanistan, Sudan e Sierra Leone, e pronti ad accogliere qualsiasi persona, a prescindere dalla provenienza, dal colore della pelle, dal culto professato o dalla posizione sociale occupata.

Strutture in cui sono stati curati 10 milioni di pazienti, anche vittime della guerra, delle mine antiuomo e della povertà.

La manifestazione si terrà nel capoluogo meneghino, dove Emergency è nata; il Teatro Dal Verme, il Piccolo Teatro Paolo Grassi e Via Beltrami sono solo alcune delle location in cui il pubblico potrà assistere gratuitamente a spettacoli teatrali, mostre, concerti e conferenze.

“Da 25 anni Emergency mette in pratica un’idea molto semplice: cura chiunque ne abbia bisogno – afferma Gino Strada, chirurgo e fondatore di Emergency -. Nulla di eroico, è il nostro dovere, la nostra resistenza: mettere in pratica, ogni giorno, in tutti i nostri progetti, i diritti umani”.

In qualità di partner, Ecozema parteciperà a questa grande festa all’insegna della solidarietà, fornendo le stoviglie biodegradabili e compostabili per i momenti di ristoro.

Una partnership sostenibile che aggiunge al rispetto per la persona, il rispetto verso l’ambiente.

Per maggiori informazioni, clicca qui.

condividi
26/06/2019

SkyLakes 2019: sport e sostenibilità nel cuore delle Prealpi vicentine

SkyLakes è il progetto nato dall’idea di un gruppo di giovani atleti al fine di coinvolgere, promuovere e favorire l’attività sportiva nell’Alto Vicentino.

Questa iniziativa consiste in una sky race, una gara podistica nel cuore delle Prealpi venete e lungo quei sentieri che migliaia di soldati percorsero durante il Primo Conflitto Mondiale.

La corsa, organizzata per domenica 23 giugno, prevede i blocchi di partenza presso il comune vicentino di Laghi: “microscopico paese”, come scriverebbe Aldo Palazzeschi, di poco più di cento abitanti che dal 2016 ospita la manifestazione.

Articolandosi lungo 21 chilometri di circuito, con un dislivello di 1550 metri, la gara inizierà alle 9 del mattino per poi concludersi con le premiazioni nel primo pomeriggio.

Come per la scorsa edizione, anche per quest’anno è prevista la “Skylakes Minitrail”: una corsa dedicata ai ragazzi tra i 7 e 12 anni che si cimenteranno in due percorsi, da 800 m e da 1200 m.

Durante l’evento, ci sarà anche spazio per la festa e per il buon cibo con il goloso Gnocchi Party delle 11:30 e con il pomeridiano SkyLakes Party, per terminare in allegria questa magnifica giornata all’insegna dello sport e della spensieratezza.

Ecozema è sponsor ufficiale della gara e, in quanto tale, fornirà le stoviglie biodegradabili e compostabili, al fine di rendere la manifestazione ancora più sostenibile.

Per info e programma: www.skylakes.it

condividi
21/06/2019

Festival Alto Vicentino 2019: cortometraggi nuovamente in gara nella splendida cornice di Villa Rossi

Dal 19 al 23 giugno, torna a Santorso il Festival Alto Vicentino, la rassegna internazionale del cinema corto.

Nella splendida cornice di Villa Rossi, una vera e propria oasi cinquecentesca immersa in uno dei parchi romantici più suggestivi d’Italia, verranno proiettati corti cinematografici provenienti da tutto il mondo.

Un appuntamento che concretizza, per la 13^ edizione consecutiva, il progetto nato nel 2007 dall’idea di un gruppo di amici vicentini. L’iniziativa culturale è volta a promuovere il cinema ai piedi del Monte Summano, attraverso la proiezione di diversi cortometraggi nelle varie location di Villa e Parco Rossi, e di interessanti momenti di riflessione con alcuni autori.

Oltre alle proiezioni e agli incontri, sarà possibile ammirare la mostra fotografica intitolata “2019” e, nella serata di venerdì, ascoltare la musica de “I Giorni Pari”.

Al termine della rassegna, verranno premiate le migliori opere in concorso e durante l’intera manifestazione, ad ingresso gratuito, saranno attivi i Cocktail Bar e i Food Point.

A tal proposito, Ecozema, in qualità di partner, fornirà anche quest’anno le stoviglie biodegradabili e compostabili per ridurre al minimo l’impatto ambientale dell’evento.

Un’ottima occasione, dunque, per riscoprire il piacere del cinema e dell’arte in queste calde serate di giugno.

Per maggiori informazioni: www.festivalaltovicentino.it

condividi
18/06/2019

WOW – Wheels On Waves 2019: 45 giornate di navigazione per abbattere ogni tipo di barriera

Venerdì scorso si è tenuta, a Lignano Sabbiadoro (UD), la conferenza stampa di WOW – Wheels On Waves: un progetto itinerante volto a promuovere il rispetto dei diritti delle persone disabili, coinvolgendole in un’avventura unica e indimenticabile.

L’iniziativa, giunta alla sua terza edizione, si sviluppa attraverso il viaggio de “Lo Spirito di Stella: il primo catamarano al mondo completamente accessibile, ideato per veicolare un importante messaggio contro le barriere architettoniche e contro quei limiti fisici e, soprattutto, psicologici che spesso ci impediscono di vivere esperienze meravigliose.

Solcando il Mar Adriatico per ben 6 mesi, il progetto mira a condannare qualsiasi tipo di discriminazione e a raccontare un viaggio che possa spingere le persone a non arrendersi e a superare i propri limiti.

L’imbarcazione, realizzata da Andrea Stella in seguito ad una lesione irreversibile alla colonna vertebrale che dal 2000 lo costringe su una sedia a rotelle, è priva di ostacoli architettonici e gli spazi sono accessibili a tutti.

Il programma prevede, da qui ad ottobre, 45 giornate di navigazione durante le quali verrà imbarcato un equipaggio composto da 4-6 persone disabili e relativi accompagnatori. Ciascun velista per un giorno verrà aggiornato sulle regole di bordo nonché sul ruolo da ricoprire durante l’esperienza.

Durante il viaggio, si svolgeranno degli open day che consentiranno di salire a bordo e visitare l’imbarcazione oppure partecipare alle tratte di navigazione tra i vari porti del percorso, diventando così parte attiva del progetto.

Anche quest’anno Ecozema sostiene questa splendida iniziativa, fornendo le stoviglie biodegradabili e compostabili che verranno utilizzate sul catamarano.

Per maggiori informazioni, visita il sito www.wheelsonwaves.com

condividi
11/06/2019
precedenti