Welfare e natalità: Ecozema istituisce il regolamento “Bonus figli e congedo parentale”

Un impegno concreto nei confronti dei dipendenti per sostenere la natalità e aiutarli a fronteggiare i costi derivanti dalla nascita di un figlio. Nell’attuazione del proprio piano industriale, Ecozema Società Benefit ha previsto l’adozione di un piano di welfare aziendale volto alla creazione di un ambiente di lavoro migliore e sempre più attento a un buon bilanciamento tra vita lavorativa e vita privata, allo sviluppo del capitale umano e alla crescita del senso di appartenenza.

Per investire sull’incentivazione del fattore produttivo più importante dell’azienda, cioè il personale, Ecozema ha istituito un regolamento riguardante la natalità e rivolto a lavoratrici e lavoratori dipendenti che, in base all’avverarsi di determinate condizioni, potranno godere di uno specifico supporto economico.

Le somme erogate si suddividono, a seconda delle circostanze di attuazione, in bonus nascite, bonus nido e congedo parentale padre, finalizzati a incrementare il benessere di lavoratrici e lavoratori e delle loro famiglie.

Abbiamo deciso di adottare delle misure a sostegno della natalità – afferma l’AD di Ecozema, Armido Maranaper venire incontro alle esigenze dei nostri dipendenti, evidenziando un tema sociale troppo spesso sottovalutato o addirittura ignorato. Il perseguimento dei risultati connessi a tale regolamento con misure a sostegno della natalità rientra in quegli obiettivi di welfare aziendale che intendiamo raggiungere”.

condividi
23/03/2022