blog

Il nuovo logo Ecozema: erede di una storia di sostenibilità che evolve

Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma”: così Antoine-Laurent de Lavoisier ha sintetizzato i processi che avvengono in natura.

Ci siamo ispirati alle trasformazioni così come avvengono in natura e abbiamo deciso di trasformare la nostra immagine a partire da quello che facciamo e da come lo facciamo. (altro…)

condividi
10/10/2017

Approvato lo statuto di Biorepack. Ecozema tra i promotori

“Abbiamo una filiera significativa di bioplastiche non ancora riconosciuta in Consorzio. La settimana scorsa ho approvato lo statuto del consorzio Biorepack, uno dei primi a livello europeo”. Con queste parole, il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa ha autorizzato la nascita di Biorepack.

Biorepack è il consorzio nazionale per il riciclo organico degli imballaggi in plastica biodegradabile e compostabile, promosso da sei tra i principali produttori e trasformatori di biopolimeri: Novamont, Ceplast, Ecozema – Fabbrica Pinze Schio, Ibi plast, Industria Plastica Toscana e Polycart.

Nel novembre del 2018 anche la nostra azienda ha infatti contribuito alla realizzazione di questa importante iniziativa che si colloca all’interno del sistema Conai come nuovo consorzio di filiera per la gestione dei rifiuti in bioplastica, idonei a essere conferiti nella frazione organica e trasformati, attraverso il processo industriale di compostaggio, in compost o biogas.

Come sottolineato dal Presidente di Assobioplastiche Marco Versari, “si tratta di un progetto concreto di economia circolare aperto a tutti gli operatori della filiera, compresi gli utilizzatori e i compostatori, che pone ancora una volta l’Italia all’avanguardia in Europa nel campo del riciclo biologico della frazione organica dei rifiuti urbani e dei materiali compostabili assimilati”. 

L’attività del consorzio consentirà alla filiera delle bioplastiche una migliore gestione dei propri imballaggi, ai cittadini di riconoscere tali materiali e conferirli correttamente nella raccolta dell’umido domestico e all’Italia di incrementare i risultati di riciclo raggiunti nel settore dei rifiuti urbani e dei rifiuti di imballaggi.

Un’ulteriore garanzia per quei prodotti come le stoviglie Ecozema che, se correttamente smaltiti, favoriscono il riutilizzo della materia riducendo sensibilmente l’impatto ambientale dell’uomo sul Pianeta.

condividi
19/05/2020

Rinviata Fa’ la cosa giusta!, di cui Ecozema è partner

A causa dell’emergenza COVID-19 e ai provvedimenti adottati dalla Regione Lombardia, anche Fa’ la cosa giusta!, la fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, è stata rinviata a data da destinarsi.

Giunta alla sua 17^ edizione, la manifestazione che si sarebbe dovuta svolgere dal 6 all’8 marzo nei padiglioni 3 e 4 di Fieramilanocity, ha l’obiettivo di far conoscere e di diffondere sul territorio nazionale le buone pratiche di consumo e produzione, valorizzando le specificità e le eccellenze in sinergia con il tessuto istituzionale, associativo e imprenditoriale locale.

Sviluppata su un’area espositiva di 32.000 mq, la fiera si articola attraverso dieci Sezioni Tematiche e quattro Spazi Speciali che ogni anno approfondiscono i diversi aspetti della sostenibilità.

Non appena verranno rese note le nuove date, Ecozema sarà presente, anche per questa edizione 2020, con uno stand dedicato, allestito presso il Padiglione 3 – SB15, nell’area “Servizi per la Sostenibilità e Mobilità”.

Qui potrete conoscere i nostri prodotti biodegradabili e compostabili certificati per il foodservice: piatti, posate, bicchieri, tazzine che, una volto terminato il loro utilizzo, possono essere conferite nella frazione organica e, avviate agli impianti industriali di compostaggio, trasformarsi in ottimo compost.

Attraverso la mostra mercato di prodotti e servizi, i laboratori, gli incontri, le degustazioni e gli spettacoli, per un programma culturale che prevede più di 450 eventi, Fa’ la cosa giusta! intende replicare e migliorare ulteriormente i risultati del 2019 durante il quale ci sono stati oltre 65.000 visitatori, 700 realtà espositive e 1.600 studenti coinvolti nel “Progetto Scuole”.

E anche quest’anno Ecozema contribuirà a ridurre l’impatto ambientale della manifestazione fornendo, in qualità di partner, le stoviglie biodegradabili e compostabili per i momenti di ristoro.

Vi terremo aggiornati sulle nuove date.

Perché il futuro è di chi lo fa!

condividi
21/02/2020

Qualità e sostenibilità con i prodotti Ecozema a “Cucinare 2020”

Torna anche quest’anno, con la sua 8^ edizione, “Cucinare: per piacere, per mestiere”: l’appuntamento culinario che, dal 15 al 17 febbraio, animerà la Fiera di Pordenone.

L’evento, oramai considerato il Salone di riferimento per i professionisti della ristorazione e gli appassionati di cucina, prevede un ricco programma caratterizzato da numerosi incontri e attività. 

Alla manifestazione parteciperanno i migliori chef italiani con illustri ospiti internazionali, ma anche giornalisti e personalità attive nel settore enogastronomico.

Un trionfo del gusto e della sostenibilità, grazie ai prodotti biodegradabili e compostabili Ecozema.

Come per le passate edizioni, anche quest’anno saremo presenti in qualità di partner. Le nostre stoviglie verranno infatti impiegate negli show cooking durante i quali i bravissimi chef sfoggeranno tutte le loro abilità, con pietanze raffinate e squisite.

Per maggiori informazioni: www.cucinare.pn 

condividi
21/01/2020

La partnership di Ecozema per la 47^ “Ciaspolada” in Val di Non

Dopo il successo dell’ultima edizione, torna per il 47° anno consecutivo l’ormai celebre Ciaspolada in Val di Non: la storica e suggestiva corsa sulla neve con le ciaspole che anima il Comune di Fondo, in provincia di Trento.

Considerata la quinta essenza della Val di Non, nella quale tradizione, sport e divertimento in compagnia trovano la loro perfetta sintesi, “La Ciaspolada” porta nella valle migliaia di persone tra atleti agonistici, amatoriali o semplici spettatori.

L’evento, previsto per domenica 5 gennaio 2020 con l’inizio della gara non competitiva alle ore 16:30 e della gara competitiva alle ore 18:30, richiede un’iscrizione attraverso cui si potrà gareggiare aderendo ad una delle categorie proposte.

E anche quest’anno, grazie all’impiego dei prodotti Ecozema, che è official partner della competizione sportiva, l’evento sarà all’insegna della sostenibilità.

I nostri piatti, posate e bicchieri biodegradabili e compostabili certificati, utilizzati durante i momenti di ristoro, contribuiranno infatti a ridurre sensibilmente l’impatto ambientale della manifestazione.

Per conoscere il programma, clicca qui.

condividi
11/12/2019

Esperienza e innovazione all’Entrepreneurship Festival di cui Ecozema è sponsor ufficiale

Venerdì 22 novembre, a Torino, si svolgerà l’edizione 2019 dell’Entrepreneurship Festival organizzata da ESCP Europe: la più antica business school a livello internazionale, nata nel 1819 e volta a formare la prossima generazione di leader aziendali, preparandoli ad abbracciare le opportunità offerte dalla diversità culturale.

L’obiettivo dell’evento è quello di porre gli studenti in contatto con il mondo delle start-up e dell’innovazione attraverso convegni e attività che, da un lato, portino al Festival l’esperienza dei professionisti del settore e, dall’altro, stimolino la creatività e lo spirito di iniziativa dei giovani partecipanti.

La manifestazione sarà dunque suddivisa in due fasi: al mattino, gli studenti parteciperanno a proficui dialoghi con imprenditori affermati che condivideranno le loro conoscenze nel rispettivo ambito d’azione; mentre nel pomeriggio, durante un Business Game, i ragazzi avranno l’opportunità di essere coinvolti e presentare le loro idee di start-up. Terminata la fase di studio, ciascuna squadra esporrà i propri risultati davanti ad una giuria qualificata.

Infine, i tre migliori progetti verranno premiati con un riconoscimento.

Fornendo le stoviglie biodegradabili e compostabili per i momenti di ristoro che seguiranno, Ecozema aderisce in veste di sponsor ufficiale a questa prestigiosa iniziativa.

Per saperne di più, clicca qui!

condividi
21/11/2019