Belle, pratiche ed ecosostenibili: le posate in Mater-Bi

posate-Ecozema_300x226Con l’obiettivo di realizzare prodotti di qualità, rispettosi dell’ambiente ed eticamente sostenibili, più di quindici anni fa abbiamo scelto di usare biopolimeri ricavati da risorse vegetali rinnovabili per la produzione della nostra linea di stoviglie monouso per il catering.

Ecozema è stata la prima azienda al mondo a proporre sul mercato una posata certificata OK-Compost secondo la norma EN13432.

Oggi siamo arrivati alla terza generazione di posate biodegradabili e compostabili.

Caratteristiche del prodotto. Realizzate in Mater-Bi, le ultime posate sono state migliorate in numerosi aspetti rispetto alle precedenti: maggior ergonomia, imballo più compatto, maggior resistenza a temperatura, e compostaggio ancor più veloce.

Forchetta, coltello, cucchiaio e cucchiaino in Mater-Bi sono idonei al contatto con gli alimenti caldi fino a un massimo di 70°C e, al termine del loro utilizzo, vanno conferiti nella frazione organica insieme ai resti di cibo, per diventare così a fine vita fertile compost.

Sfuse o in kit. Le nostre posate sono disponibili sfuse e in comodi kit completi di salvietta. Il kit può essere composto dal bis coltello + forchetta o dal tris coltello + forchetta + cucchiaio.

Un valore in più. I kit sono confezionati con un film anch’esso in Mater-Bi e vengono assemblati dalla cooperativa ‘Il Ponte’ di Schio, in provincia di Vicenza. Una cooperativa sociale di tipo B a cui abbiamo scelto di affidare questo lavoro, così le nostre posate oltre che l’ambiente aiutano anche l’integrazione lavorativa.

condividi
04/03/2016