La nostra filosofia delle 5R

Re come “Respect”. Rispetto per il mondo in cui viviamo e per le persone che lo abitano e lo abiteranno in futuro. Questo è il nostro principio ispiratore, da qui nascono e prendono vita tutte le nostre idee. Riteniamo che oggi non si possa più rimandare l’impegno per salvaguardare il nostro pianeta. Oggi disponiamo delle tecnologie, delle competenze e delle conoscenze che consentono di agire. Di parole se ne sono spese già abbastanza, noi abbiamo deciso di passare ai fatti per essere parte di un cambiamento che ci auspichiamo divenga presto una rivoluzione positiva.

Re come “Reduce”. Questo è il punto di partenza per tendere quotidianamente verso un obiettivo tanto semplice quanto complesso: fare in modo che il nostro impatto nel mondo sia quanto più possibile ridotto. In particolare ridurre l’impiego di risorse non rinnovabili e ridurre l’energia utilizzata nelle nostre attività. L’utilizzo di plastiche riciclate va in questa direzione, ci consente di ridurre l’utilizzo di risorse non rinnovabili e usare meno energia per ottenerle.

Re come “Recycle”. Riciclare materie prime altrimenti destinate allo smaltimento in discarica o inceneritore. Questo è il primario valore aggiunto di Re-ZEMA. Tutti i prodotti sono ottenuti con materie plastiche derivanti dalla raccolta differenziata post consumo e sono impiegate al 100% così come sono. Bottiglie, altri contenitori per liquidi, tappi, cassette ortofrutta e tanti altri prodotti tornano a nuova vita nei nostri articoli.

Re come “Re-think”. Ripensare e reinterpretare tutte le proprie attività in un’ottica di sostenibilità ambientale e sociale. Questo è il nostro impegno, per far sì che la nostra quotidianità si trasformi in un insieme di gesti concreti finalizzati a ridurre l’impatto complessivo delle nostre attività. Il nostro impegno non si esplica solo nei prodotti ma va oltre. Ogni aspetto della vita aziendale viene preso in esame e passo dopo passo si cerca di continuare a migliorare.

Re come “Re-design”. Riprogettare i prodotti tenendo a mente tutti i principi precedenti. Materiali da riciclo innanzi tutto, ma anche meno materia prima. Prodotti monomateriale, per facilitarne la differenziazione a fine vita, fornire chiare indicazioni sullo smaltimento con istruzioni e simbologie per identificare senza dubbio i materiali utilizzati. Cerchiamo inoltre di ridurre il materiale utilizzato per il packaging dei prodotti e utilizzare per le confezioni solo materiali biodegradabili e smaltibili in compostaggio.